APPLICAZIONI DELLE PELLICOLE ANTIMICROBICHE

La pellicola antimicrobica a ioni d’argento una volta installata ti protegge per 5 anni.

Il film sottile antimicrobico trasparente a ioni d’argento può essere applicato su qualsiasi superficie liscia ed utilizzato per svariate applicazioni.

Fondamentalmente dovrebbe essere applicato su tutte quelle superfici che quotidianamente entrano in contatto con le mani di svariate persone diventando quindi un potente mezzo trasmissivo e di prolificazione di batteri e virus; alcuni esempi ad esempio:

Maniglie di porte,cassetti o tram ,manopole di mezzi di trasporto (motorini,muletti auto),cellulari,piani di lavoro,macchinari e utensili,scrivanie,stampanti,tastiere, cucine ,tavoli,vetrine,water,ecc.

Il nuovo protocollo di sicurezza messo a punto dal governo per la fase 2 del covid-19 prevede infatti che tutte le aziende adottino delle procedure preventive ; come ad esempio, che tutte le superfici maggiormente esposte, utensili di lavoro,macchinari,postazioni di lavoro, spogliatoi ecc. debbano essere sanificate giornalmente.

Lasciamo a voi immaginare cosa significhi questo per una azienda; vuol dire dedicare del tempo e delle risorse per una attività che comunque non ci copre completamente da eventuali contagi.

Infatti tra una sanificazione e l’altra rimane comunque una percentuale di probabilità piuttosto importante di entrare in contatto con degli asintomatici in grado di contaminare l’ambiente e vanificando tutti i nostri sforzi.

Anche in questa circostanza gli ioni D’Argento ritornano ad essere protagonisti della prevenzione antimicrobica.

Infatti come per i sanificatori d’ambiente , le pellicole antimicrobiche sono composte da ioni d’argento, che a differenza dell’ozono o del perossido di idrogeno sono attivi per un lungo periodo di  tempo; questo vuol dire che ogni qualvolta la superficie entra in contatto con batteri e virus, questi vengono neutralizzati dagli ioni d’argento.

Una volta installata la pellicola antibatterica mi posso dimenticare di tutte quelle ore  da impiegare quotidianamente per mettere in sicurezza l’ambiente.

Infezioni nosocomiali

È urgentisimo ridurre le infezioni ospedaliere nei servizi sanitari garantendo il livello massimale di igiene e di sicurezza.

Secondo uno studio condotto dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), ogni anno circa 50.000 persone muoiono a causa di infezioni ospedaliere in Europa e 100.000 negli Stati Uniti.

Inoltre, in Europa le cure per i pazienti affetti da infezioni nosocomiali rappresentano un costo pari a circa 10 milioni di giorni di degenza supplementari, pari a una cifra compresa tra 13 e 25 miliardi di euro.

I film in PVC Hexis Health, grazie alla loro straordinaria capacità di inibire lo sviluppo di una grande quantità di microbi, hanno un ruolo molto efficace contro la diffusione dei batteri e virus integrandosi nella strategia di lotta alle infezioni ospedaliere.

I Cellulari

pellicola antimicrobicaL’Express riferisce che uno studio dell’Università di Manchester ha rivelato che il telefono contiene cinquecento volte più batteri … di un sedile del water! I ricercatori spiegano questa scoperta che potrebbe sembrare paradossale:

“Il cellulare, gestito da mani non sempre pulite, contiene più batteri della pelle di qualsiasi oggetto, a causa del calore generato dal telefono, perfetto per il loro sviluppo. Questi batteri vengono mantenuti caldi nelle nostre borse e tasche “

In un universo ospedaliero, questi oggetti sono ancora più dannosi. Secondo L’Express, i ricercatori turchi dell’Università OnduzuzMayis hanno scoperto microbi su quasi il 95% dei telefoni cellulari di medici e infermieri.

20minutes.fr mette il telefono alla testa del suo glossario di oggetti che gestiamo ogni giorno senza renderci conto della loro tossicità, descrivendolo come ” una pianta germinale che trascorri il tempo a strofinarti contro la bocca mentre contiene 500 volte più germi rispetto al sedile del water . ”

Ma la tastiera del computer non è più pulita. È anche più sporco di un sedile del water e può persino causare intossicazioni alimentari, spiega il sito.

Richiesta di preventivo

Nome e Cognome (richiesto)

Indirizzo Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Messaggio

Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679.